Fac-simile domanda accesso atti analisi acqua destinata al consumo umano utilizzata a bordo delle navi della Marina militare

Allo stato maggiore della Marina Militare.

Oggetto: istanza accesso agli atti ai sensi e per gli effetti della legge 241/90.

Io sottoscritto, ___(grado , nome, cognome)____________, nato a _______il _____________, in servizio presso _________(Ente /unità navale)____________, con la presente chiedo di poter visionare ed estrarre copia dei documenti amministrativi recanti i risultati delle analisi di laboratorio effettuate ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31, sulle “acque destinate al consumo umano”, ovvero sulle acque trattate o non trattate, destinate ad uso potabile, per la preparazione di cibi e bevande, o per altri usi domestici (acque di lavanda), a prescindere dalla loro origine, siano esse fornite tramite una rete di distribuzione, mediante cisterne o in contenitori a bordo delle seguenti unità navali sulle quali lo scrivente ha prestato servizio nei periodi di seguito indicati e comunque successivi al 18 marzo 2001 in riferimento alla nave:
1) ______(nave)______,dal_________ al________;
2) ______(nave)______,dal_________ al________;
3) ______(nave)______,dal_________ al________;
4) …..
L’odierna istanza è avanzata, ai sensi e per gli effetti della Legge 241/90 e successive modiche e integrazioni, al fine di consentire allo scrivente gli opportuni controlli sulla salubrità degli ambienti di lavoro e di tutelarsi, se del caso, dinnanzi alle competenti autorità giurisdizionale ed amministrative.
Ciò in quanto, a seguito della diffusione di notizie di stampa secondo le quali la forza armata nell’effettuare le analisi delle acque destinate al consumo umano potrebbe non aver rispettato gli obblighi previsti dai decreti legislativi 31/2001 e 81/2008, lo scrivente intende esercitare i diritti costituzionalmente protetti e preordinati alla tutela della salute ed alla sicurezza nei luoghi di lavoro.
Quanto precede con l’espresso avvertimento che, decorsi infruttuosamente i 30 giorni previsti dall’art. 25 della legge n. 241/190, lo scrivente non esiterà ad agire nelle sedi giudiziarie opportune per ottenere l’esibizione degli atti richiesti.

Con osservanza

__data_____ firma__________

 

 

Scarica il modulo in formato PDF

Procedura da seguire per la presentazione dell’istanza :

Compilare il modello in ogni sua parte e inviare tramite PEC al proprio Comando, ovvero presentare al proprio superiore diretto in duplice copia avendo cura di farsi rilasciare adeguata attestazione di avvenuta presentazione ai sensi dell’art. 18 bis della Legge 241/90

Art. 18-bis (( (Presentazione di istanze, segnalazioni o comunicazioni).))
((1. Dell’avvenuta presentazione di istanze, segnalazioni o comunicazioni e’ rilasciata immediatamente, anche in via telematica, una ricevuta, che attesta l’avvenuta presentazione dell’istanza, della segnalazione e della comunicazione e indica i termini entro i quali l’amministrazione e’ tenuta, ove previsto, a rispondere, ovvero entro i quali il silenzio dell’amministrazione equivale ad accoglimento dell’istanza. Se la ricevuta contiene le informazioni di cui all’articolo 8, essa costituisce comunicazione di avvio del procedimento ai sensi dell’articolo 7. La data di protocollazione dell’istanza, segnalazione o comunicazione non puo’ comunque essere diversa da quella di effettiva presentazione. Le istanze, segnalazioni o comunicazioni producono effetti anche in caso di mancato rilascio della ricevuta, ferma restando la responsabilita’ del soggetto competente. 2. Nel caso di istanza, segnalazione o comunicazione presentate ad un ufficio diverso da quello competente, i termini di cui agli articoli 19, comma 3, e 20, comma 1, decorrono dal ricevimento dell’istanza, segnalazione o della comunicazione da parte dell’ufficio competente.))

Lascia un commento