AFGHANISTAN, TRUFFA BLINDATI, COMELLINI (PDM): MORTE COLONNELLO MUSCOGIURI GETTA NUOVE OMBRE SU VICENDA CALLEGARO. PRONTI A COSTITUIRCI IN GIUDIZIO.

Dichiarazione di Luca Marco Comellini , Segretario del Partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia in merito al decesso del colonnello Antonio Muscogiuri avvenuto oggi in un ufficio del Comando Truppe alpine di Bolzano

“Il decesso del colonnello Antonio Muscogiuri getta ombre inquietanti sulla vicenda già oggetto di un procedimento penale che lo vedeva imputato insieme ad altri 5 ufficiali delle forze armate a pochi giorni dall’udienza preliminare davanti al Gup militare di Roma. Leggi tutto “AFGHANISTAN, TRUFFA BLINDATI, COMELLINI (PDM): MORTE COLONNELLO MUSCOGIURI GETTA NUOVE OMBRE SU VICENDA CALLEGARO. PRONTI A COSTITUIRCI IN GIUDIZIO.”

DIFESA, COMELLINI (PDM): SU UTILIZZO AUTOBLU SOTTOSEGRETARIO ROSSI MINISTRA PINOTTI COSA HA DA DIRE?

Roma 6 aprile 2017 – “Dopo il servizio televisivo “ROMA: Il Sottosegretario usa ancora l’auto blu?” trasmesso ieri sera nel corso del programma “Le Iene”, che ha riproposto la questione dell’utilizzo delle “autoblu” da parte di un membro del Governo Leggi tutto “DIFESA, COMELLINI (PDM): SU UTILIZZO AUTOBLU SOTTOSEGRETARIO ROSSI MINISTRA PINOTTI COSA HA DA DIRE?”

SICUREZZA, COMELLINI (PDM): PRESUNTE IRREGOLARITÀ CONCORSO RECLUTAMENTO 559 ALLIEVI AGENTI DELLA P.S.

Dichiarazione di Luca Marco Comellini , Segretario del Partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia .

“Questa mattina presso la Stazione Carabinieri di Cerveteri (RM) ho depositato una denuncia indirizzata al Procuratore della Repubblica di Roma segnalando alcuni fatti relativi ad alcune presunte irregolarità riguardanti lo svolgimento della ripetizione delle prove concorso per il reclutamento di 559 allievi agenti di Polizia. I fatti oggetto della mia denuncia sono stati segnalati da una fonte anonima al legale del Pdm.”

Difesa, Cocer: Comellini (Pdm): Con nomina maresciallo Mosti organismo rientra nella legalità.

Con la nomina del maresciallo Alessandro Mosti all’interno del Cocer, Sezione Esercito, si sono finalmente aperte le porte alla legalità e alla trasparenza.”

Lo dichiara Luca Marco Comellini, Segretario del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm) in merito alla recente nomina del Maresciallo Alessandro Mosti quale delegato del Consiglio Centrale della Rappresentanza militare, Sezione Esercito. Leggi tutto “Difesa, Cocer: Comellini (Pdm): Con nomina maresciallo Mosti organismo rientra nella legalità.”

Difesa comune EU, Comellini (Pdm): La Pinotti dimentica che per realizzarla servono prima riforme coerenti dell’ordinamento e della Giustizia militare.

Prima di pensare ad una “Difesa comune europea” sarebbe più opportuno adeguare il nostro ordinamento militare a quello degli altri Paesi, come Francia e Germania , sicuramente più coerenti con un progetto tanto ambizioso quanto impegnativo per il personale delle nostre forze armate.”. Leggi tutto “Difesa comune EU, Comellini (Pdm): La Pinotti dimentica che per realizzarla servono prima riforme coerenti dell’ordinamento e della Giustizia militare.”

NASSIRYA, PDM: LA DIFESA SI FACCIA CARICO DI RISARCIRE LE VITTIME DELLA STRAGE

Dichiarazione di Luca Marco Comellini, Segretario del Partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia in merito alla notizia della lettera indirizzata nel marzo del 2010 dall’ex Ministro della difesa, Ignazio La Russa, ai familiari delle vittime e ai reduci della strage di Nassirya pubblicata oggi ,16 feb 2017, su Tiscali.it

“Già nel marzo del 2010, all’indomani della notizia della lettera di La Russa ai familiari e reduci di Nassirya, con il deputato radicale Maurizio Turco, avevamo espresso il nostro profondo sdegno nei confronti di un ministro che si era detto estraneo alle decisioni che il Parlamento aveva assunto nelle materie di sua competenza e che quindi, a nostro avvisto stava cercando di barattare la richiesta di giustizia dei parenti e dei reduci con dei semplici risarcimenti. Leggi tutto “NASSIRYA, PDM: LA DIFESA SI FACCIA CARICO DI RISARCIRE LE VITTIME DELLA STRAGE”

Difesa, PDM: prossimo Governo oltre a ricostruire il Paese dovrà rifare le forze armate.

Dopo aver letto le recenti dichiarazioni della ministra della difesa Roberta Pinotti sull’attuazione del “libro bianco” e sulla riorganizzazione della struttura della difesa e delle forze armate e il contenuto del ddl approvato lo scorso 10 febbraio dal Consiglio dei Ministri, siamo sempre più convinti che il prossimo governo oltre a dover risollevare il Paese devastato da anni di scelte politiche illogiche e irrazionali, dovrà anche assumersi il gravoso compito di ricostruire e riorganizzare quel che sarà rimasto delle forze armate. Leggi tutto “Difesa, PDM: prossimo Governo oltre a ricostruire il Paese dovrà rifare le forze armate.”

La Strage di Nassirya – 12 novembre 2003 –

Puntata di “Cittadini in divisa” di martedì 14 febbraio 2017.

Ospiti: Mauro Pili (deputato, Misto), Dario Piccioni (avvocato).

Argomento: la strage di Nassirya, sentenza Corte d’Appello di Roma, Sezione 1 Civile, condanna del gen. Stano, risarcimento del danno ai reduci ed ai familiari delle vittime della strage.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 30 minuti.

Per ascoltare:  http://www.radioradicale.it/scheda/500262

DIFESA, COMELLINI (PDM): IL GENERALE GRAZIANO HA PAURA DEL MARESCIALLO MOSTI?

“Il Capo di stato maggiore della difesa in regime di proroga, generale di corpo d’armata Claudio Graziano, ha così tanta paura del maresciallo Alessandro Mosti che al suo posto, lo scorso 30 gennaio, ha proclamato eletto alla carica di delegato della categoria “B” del Cocer, Sezione Esercito, un maresciallo che dal 15 giugno 2016 è in missione (con durata triennale) in Virginia (USA) e che, invece, per legge, doveva essere dichiarato decaduto da ogni incarico nella rappresentanza militare.” Leggi tutto “DIFESA, COMELLINI (PDM): IL GENERALE GRAZIANO HA PAURA DEL MARESCIALLO MOSTI?”

PROROGA COCER, PDM: SE I VERTICI MILITARI SONO INCAPACI DI DIFENDERE DIRITTI DEI MILITARI, FIGURIAMOCI QUELLI DEGLI ITALIANI.

“Come possono gli italiani riporre la loro fiducia nei vertici delle istituzioni militari che in queste ore si stanno dimostrando incapaci di difendere i diritti dei militari dai ripetuti attacchi che l’attuale maggioranza di Governo e i loro sodali stanno attuando contro i più elementari principi democratici, fino al punto di compromettere l’unità e la coesione interna della compagine militare?” Leggi tutto “PROROGA COCER, PDM: SE I VERTICI MILITARI SONO INCAPACI DI DIFENDERE DIRITTI DEI MILITARI, FIGURIAMOCI QUELLI DEGLI ITALIANI.”